avvento letterario 2009
I calendari dell’Avvento letterario di Mare di Libri
Calendario dell’avvento! Gli incipit dei migliori libri sul Natale.

Scarica il calendario 2009 completo in formato pdf.


24 dicembre

Schiaccianoci
E.T.A. Hoffmann e Roberto innocenti, Edizioni C’era una volta

incipit
La vigilia di Natale

Il ventiquattro dicembre, per tutto il giorno, i figli del consigliere sanitario Stahlbaum non avevano assolutamente avuto il permesso di entrare nel salottino e tantomeno nell’attiguo salone. Fritz e Marie sedevano rannicchiati in un angolo della stanza sul retro; si era fatto buio e loro si snetivano venire i brividi perché, com’era tradizione la vigilia di Natale, non erano state accese le lampade.
Fritz bisbigliò in gran segreto alla sorellina (sette anni appena compiuti) di aver sentito, già dal primo mattino, voci, fruscii, colpetti nelle camere chiuse a chiave; poco prima un omino scuro aveva attraversato quatto quatto il corridoio con un grande scatolone sotto il braccio, e lui sapeva per certo che non poteva essere che il padrino Drosselmeier.

schiaccianoci.jpg

23 dicembre

Il dono dei Magi
O. Henry e Lisbeth Zwerger, Nord-Sud Edizioni

incipit
E’ arrivato Natale ed è passato senza nessun avvenimento notevole, senza altro festeggiamento che una tazza di cioccolata calda a colazione per Adèle e, sempre per lei, il regalo di un libro di preghiere della setta protestante a cui appartiene miss Jane.
Chissà come avranno festeggiato in casa Sulignac? Chissà se madame Cèline ha fatto nuovi progressi? Chissà se ricorda almeno vagamente i nostri Natali di un tempo? La Messa di Mezzanotte a Notre Dame, dove andavamo in carrozza, con Adèle piccolina avvolta in una coperta. E l’indomani il via vai degli amici che passavano a fare gli auguri, e alla sera la grande festa nel salone, la musica, lo champagne, i tavoli carichi sei cibi più squisiti. E madame Cèline bella, elegante, amabile, spiritosa, che insieme al padrino faceva gli onori di casa…
il_dono_dei_magi.jpg

22 dicembre

In nome della madre
Erri De Luca, Feltrinelli

incipit
Glielo dissi il giorno stesso. Non potevo stare una notte con il segreto. Non trascorrerà intero il giorno sulla rottura della tua alleanza. Eravamo fidanzati. Nella nostra legge è come essere sposati, anche se non ancora nella stessa casa. Ed ecco che ero incinta.
in_nome_della_madre.jpeg

21 dicembre

Dodici incubi del Natale
John Updike e Edward Gorey, ALET

incipit
Babbo Natale: l’uomo

Osservatelo bene: barba finta e storta,
vestito rosso comprato in saldo,
occhiali da carnevale per coprire
le occhiaie. Aria stropicciata.
Se ti prende un braccio,
senti puzza di rum.
Questo sarebbe Babbo Natale!?

dodici_incubi_del_natale.jpg

20 dicembre

L’allodola e il cinghiale
Nico Oerngo, Einaudi

incipit
– … l’ora di andare. Alzati.
Il padre lo strattonò sul gomito che sporgeva dalle lenzuola. Era presto, molto presto. Marco guardò verso le persiane: la luce sulla piazza era ancora accesa.
– Vestiti pesante. Fa freddo… – gli disse il padre, mentre usciva dalla stanza.
Marco sbadigliò, il letto era caldo. gli spiaceva alzarsi e lasciare lì i suoi sogni. Anche quelli tristi. Ma la giornata sarebbe stata lunga. E più lunga ancora se avesse fin da subito contribuito a peggiorare l’umore del padre.
allodola_e_il_cinghiale.jpg