Wanted! Il finale è ricercato

Concorso di lettura e scrittura.

1) Il vostro progetto in quattro righe: chi siete, cosa fate, dove lo fate.
BIBLIOTECARI: “Wanted! Il finale è ricercato” è un concorso di lettura e scrittura dedicato ai ragazzi dagli 11 ai 16 anni. Per partecipare è necessario leggere uno dei libri o fumetti in concorso, oppure vedere uno dei film proposti, e inventare un nuovo finale. Tutti i titoli in concorso sono disponibili nel catalogo di Bibliolandia e perciò in prestito gratuito. La creatività è protagonista e i giovani lettori possono cimentarsi sia con la scrittura che con il disegno di fumetti o con registrazioni di video. Il concorso è nato nel 2004 ed inizialmente è stato diffuso soltanto nelle biblioteche di Vicopisano e San Giuliano Terme, per poi raggiungere quelle di Vecchiano, Calci e Buti. Dal 2012 è diventato un progetto di rete e coinvolge tutte le biblioteche di Bibliolandia.

2) Come ne sei venuto a conoscenza? (per l’adulto: qual è il tuo ruolo?)
BIBLIOTECARI: Noi bibliotecari di Vicopisano e San Giuliano Terme, organizzatori di Wanted!, scegliamo i libri, fumetti e film in concorso, decidendo i “punti stop”, ossia i punti dai quali i ragazzi dovranno inventare il loro nuovo finale e i premi da mettere in palio, quest’anno offerti dalla Rete Bibliolandia e dalla Libreria dei Ragazzi di Pisa. Ci occupiamo del regolamento e dell’elaborazione e diffusione del materiale promozionale, che grazie alla Rete Bibliolandia, raggiunge tutte le biblioteche della provincia di Pisa, comprese quelle scolastiche. Una volta raggiunto il giorno di consegna degli elaborati ci preoccupiamo di raccoglierli e inviarli alla giuria, che decreterà i migliori per ogni sezione. Dopodiché non rimane che organizzare la premiazione e festeggiare i vincitori!
PATRIZIA IGNATTI: Vado spesso in biblioteca e nella bacheca, tra i libri, ho visto il volantino che promuoveva il concorso. Ho deciso di partecipare e sono tornata con una amica a scegliere uno dei libri proposti.[space height=”10″]
3) Il tuo ricordo più bello legato all’esperienza all’interno del progetto: un libro scoperto, un incontro particolare…
BIBLIOTECARI: Il bello del concorso è riuscire a coinvolgere tanti ragazzi grazie alla lettura e alla scrittura. Wanted vuol essere un concorso divertente, dove protagonista è la fantasia e non “l’essere bravo a scuola”, per questo è sempre un’emozione annunciare i vincitori e vedere il loro stupore, soprattutto se sono ragazzi che non si aspettano assolutamente di aver vinto. Quest’anno sono arrivati molti elaborati e la premiazione è stata un grande successo. Sono intervenuti in tanti, provenienti da tutta la provincia, e c’è stata una partecipazione che non ci aspettavamo.

PATRIZIA IGNATTI: La cosa che più mi ricordo di “Wanted!” È che alla premiazione c’era anche lo scrittore Luca Randazzo, autore di uno dei libri del concorso. Mi ha fatto molto piacere poterlo incontrare di persona nella mia biblioteca.
Wanted! Il finale è riservato PISA

BIBLIOTECARI: LAURA MARTINI, SIMONA MORANI, ALESSANDRO SIMONETTI

PATRIZIA IGNATTI, 12 ANNI