Andrea Vitali

Andrea Vitali autore

Biografia
Andrea Vitali è nato a Bellano il 5 febbraio del 1956.
Oltre a essere un rinomato scrittore, esercita la professione di medico di base nel suo paese natale, in cui vive con moglie e figlio.
Il suo esordio letterario è avvenuto nel 1990, con Il procuratore (Premio Montblanc per il romanzo giovane) ispirato da vicende narrategli da suo padre.
Nel 1996 ha vinto il Premio letterario Piero Chiara con L’ombra di Marinetti e da allora non si è più fermato: nel 2003, con Una finestra vista lago, ha vinto il Premio Grinzane Cavour e il Premio Bruno Gioffrè. Nel 2004 gli è stato assegnato il Premio Dessì, sezione narrativa, per il romanzo La signorina Tecla Manzi. Nel 2006 ha vinto il Premio Bancarella con il romanzo La figlia del Podestà, finalista anche al Premio Strega. Nel 2008 ha vinto il Premio Boccaccio per tutta la sua produzione narrativa e in particolare per La modista, con cui ha ottenuto anche il Premio Hemingway.
È stato inoltre finalista allo Strega e al Campiello 2009.
I suoi libri sono stati tradotti in Francia, Germania, Serbia, Grecia, Romania, Portogallo, Paesi Bassi, Belgio, Spagna, Ungheria, Giappone e Turchia.

Andrea Vitali sarà ospite al festival Mare di Libri nell’edizione 2015.
[space height=”10″]
Sito ufficiale Andrea Vitali
[space height=”10″]

Bibliografia sintetica
Il procuratore, Garzanti
Una finestra vistalago, Garzanti
La mamma del sole, Garzanti
Il meccanico Landru, Garzanti
Zia Antonia sapeva di menta, Garzanti
Canto di Natale, Cinquesensi
Le tre minestre, Mondadori
Di Ilde ce n’è una sola, Garzanti
La ruga del cretino, Garzanti
Premiata ditta sorelle ficca denti, Rizzoli
Di impossibile non c’è niente, Salani