Bianca Pitzorno

Bianca Pitzorno autore

Biografia

Nata a Sassari nel 1942, vive e lavora a Milano. Oggi Bianca Pitzorno è considerata la più importante autrice italiana per l’infanzia, e i suoi romanzi sono tradotti in Francia, Germania, Spagna, Grecia, Polonia, Ungheria, Corea e Giappone. È Goodwill Ambassador dell’Unicef. Dopo essersi laureata in Lettere Antiche con una laurea in Archeologia Preistorica, si è trasferita a Milano per frequentare la Scuola Superiore delle Comunicazioni, dove si è specializzata in cinema e televisione. Per alcuni anni ha lavorato alla RAI, occupandosi di programmi culturali, come Sapere e Tuttolibri, e per ragazzi, come Chi lo sa? e Dirodorlando; in tempi più recenti è stata fra gli autori de L’albero azzurro. Ha scritto lavori teatrali, sceneggiature e testi di canzoni. Al suo primo libro, uscito nel 1970, ne sono seguiti molti altri destinati quasi sempre ai ragazzi che non mancano di identificarsi con personaggi che l’autrice cerca sempre di rappresentare con una forte dimensione etica. Tra i numerosi premi vinti, ha ottenuto il Premio Andersen Il Mondo Dell’Infanzia tre volte con i suoi romanzi e una volta, nel 1988, come Miglior Autrice.
Nel 2015 ha pubblicato il suo primo libro di narrativa per adulti.

Il libro La bambinaia francese è stato scelto per la gara di lettura del biennio delle scuole superiori dell’anno 2017/2018.

Sito ufficiale Bianca Pitzorno

 
Bibliografia sintetica
Clorofilla dal cielo blu, Mondadori
L’amazzone di Alessandro Magno, Mondadori
La bambina col falcone, Salani
La casa sull’albero, Mondadori
Speciale Violante, Mondadori
Principessa Laurentina, Mondadori
Ascolta il mio cuore, Mondadori
Sulle tracce del tesoro scomparso, Mondadori
Polissena del porcello, Mondadori
Diana, Cupìdo e il Commendatore, Mondadori
Tornatràs, Mondadori
La bambinaia francese, Mondadori[space height=”5″]
 
la_bambinaia_francese.jpg