Romain Gary

Romain Gary autore

Biografia

Romain Gary (sinonimo di Romain Kacev) nacque nel 1914 in Lituania, figlio di un’attrice, un’ebrea russa fuggita dalla rivoluzione, e di Ivan Mosjoukine, uno dei più celebri interpreti, insieme a Rodolfo Valentino, del cinema muto. A trent’anni Gary, ormai in Francia, è un eroe di guerra (riceve la Legion d’honneur) e scrive un romanzo dal titolo Educazione europea, che Jean Paul Sartre considera il miglior testo mai scritto sulla resistenza al nazi-fascismo. Nel 1956 vince il Prix Goncourt con Le radici del cielo, mentre nel 1960 pubblica uno dei suoi capolavori, La promessa dell’alba. Nel 1962 sposa l’attrice americana Jean Seberg e nel 1975 pubblica con lo pseudonimo di Emile Ajar (identificato all’inizio come Paul Pavlovitch, nipote reale di Romain Gary) La vita davanti a sé, che nello stesso anno vince anch’esso il Prix Goncourt. Il pomeriggio del 3 dicembre 1980, Romain Gary si uccide nella sua casa di Place Vendôme a Parigi con un colpo di pistola alla testa.

Il libro La vita davanti a sé è stato scelto come libro delle gare di lettura del triennio delle scuole superiori per l’anno 2014/2015.

Bibliografia sintetica
Educazione europea, Neri Pozza
La notte sarà calma, Neri Pozza
Le radici del cielo, Neri Pozza
Biglietto scaduto, Neri Pozza
La promessa dell’alba, Neri Pozza
La vita davanti a sé, Neri Pozza[space height=”5″]