Stephen King

Autore

Biografia

Stephen Edwin King nasce il 21 settembre 1947 a Portland, Maine. Il padre, Donald King, fece perdere le sue tracce due anni dopo la nascita, lasciando alla moglie l’incombenza di allevare da sé Stephen e David, il figlio che la coppia aveva adottato nel ‘44.
La famiglia visse un’esistenza errabonda per molti anni, a causa del carattere precario delle occupazioni lavorative della madre.
Il 1954 fu un anno molto importante per Stephen: assistette alla proiezione dell’horror-movie Il Mostro Della Laguna Nera, e scoprì in soffitta i libri appartenuti al padre, tutti classici di Poe, Lovecraft e Matheson.
In occasione del suo undicesimo compleanno, ricevette in regalo la sua prima macchina da scrivere.
Nel 1971 si sposa con Tabitha Jane Spruce. I primi anni di matrimonio furono molto difficili: King non trova impiego da insegnante ed è costretto ad accettare i più disparati lavori. Nello stesso tempo continua, senza successo, a tentare di pubblicare i suoi romanzi.
King, frustrato e sofferente, stava scivolando nell’alcolismo. La moglie lo convinse ad ampliare una storia che aveva ripescato dal cesto dell’immondizia, e King spedì il manoscritto così ottenuto a Bill Thompson, della Doubleday. Questi ne fu entusiasta. Carrie uscì nella primavera del 1974, riscuotendo un clamoroso successo, e trascinando King dal baratro dell’autodistruzione verso un’incredibile serie di successi.
Nel 1977 King decise di crearsi una seconda identità letteraria, quella di Richard Bachman (che un attentissimo fan riuscì a smascherare nel 1985).
Nel giugno del ‘99 è rimasto vittima di un gravissimo incidente da cui si è salvato per miracolo. La convalescenza è stata lunga e dolorosa, e lo scrittore è arrivato anche a considerare la possibilità di concludere la sua carriera; pochi tra i suoi fan avevano preso sul serio questi proclami che venivano da una persona che ha un bisogno fisico di scrivere per almeno quattro ore al giorno, per 362 giorni l’anno (si ferma solo il 4 luglio, a Natale ed nel giorno del suo compleanno).
Nel 2004 King ha concluso la sua opera più ambiziosa, La torre nera, una saga western/fantasy costituita da sette romanzi. Finita quella, e abbandonate le velleità di ritiro, il quasi sessantenne King è tornato alle vecchie abitudini, e a un ritmo di pubblicazione costante.
Stephen King vive con la moglie Tabitha e i tre figli Naomi Rachel, Joseph Hillstrom e Owen Phillip.

Il libro Stagioni diverse è stato scelto per la gara di lettura del biennio delle scuole superiori dell’anno 2015/2016.

BIBLIOGRAFIA SINTETICA

Carrie, Bompiani
Shining, Bompiani
IT, Sperling & Kupfer
Misery, Sperling & Kupfer
Il miglio verde, Sperling & Kupfer