Ursula K. Le Guin autore

Biografia
Ursula Kroeber Le Guin, nata a Berkeley, il 21 ottobre 1929, è considerata una delle principali autrici viventi di fantascienza.
Ha vinto cinque premi Hugo e sei premi Nebula, i massimi riconoscimenti della letteratura fantastica.
È figlia di Alfred Kroeber, un’autorità nel campo dell’antropologia, e di Theodora Kroeber, anch’essa scrittrice, che ebbe una notevole influenza nella formazione delle sue opere. Ursula scrisse la sua prima storia all’età di nove anni.
Ha studiato Letteratura alla Columbia University e si è laureata in Storia della letteratura francese. Dopo la laurea si trasferì a Parigi, dove conobbe l’uomo che sarebbe divenuto suo marito, Charles A. Le Guin. Si sposarono nel 1953.
Nel 1962 pubblicò il suo primo racconto fantasy, Aprile a Parigi, e ricominciò a scrivere racconti di fantascienza. Il suo primo racconto di fantascienza apparve su Amazing Stories nel 1964, ma fu nel 1969 che arrivò la notorietà. In quell’anno vinse infatti i premi Hugo e Nebula per il romanzo La mano sinistra delle tenebre.
Vive con il marito e tre figli a Portland, nell’Oregon.

Il libro Agata e pietra nera è stato scelto per la gara di lettura del biennio delle scuole superiori per l’anno 2015/2016.

Bibliografia sintetica
Il mago, Mondadori
Il mondo di Rocannon, Nord
Agata e pietra nera, Salani