William Golding

William Golding autore

Biografia
Sir William Gerald Golding (Newquay, 19 settembre 1911 – Perranarworthal, 19 giugno 1993) è stato uno scrittore britannico.
Nacque in Cornovaglia. Studiò a Oxford; dapprima scienze naturali e dopo due anni passò allo studio della letteratura e della filosofia. Nell’autunno del 1934 pubblicò la sua prima raccolta di poesie dal titolo Poems.
Una volta ottenuta la laurea breve, nel 1935, si trasferì in una comunità religiosa, nella quale si accostò alle teorie del filosofo austriaco Rudolf Steiner attinenti all’antroposofia.
Successivamente si trasferì a Salisbury dove insegnò in una scuola elementare e conobbe Ann Brookfield, un’attivista comunista che sposò l’anno successivo.
Nel 1952 cominciò a scrivere un romanzo intitolato Strangers from Within che spedì a diversi editori ottenendo solo risposte negative. Nel 1954 il romanzo venne pubblicato con il titolo Lord of the flies (Il signore delle mosche) dalla casa editrice Faber&Faber diretta da Thomas Stearns Eliot, che suggerì lui stesso il nuovo titolo, ispirandosi ad una metafora di Satana. Il libro si riagganciò all’esperimento portato avanti da Golding nella sua scuola elementare, dove divideva gli alunni in due gruppi pronti a discutere su una questione del giorno, talvolta con un moderatore presente, in altre occasioni in piena libertà. Golding notò che in assenza di un arbitro, spesso la discussione degenerava in rissa.
Nel 1962 abbandonò l’insegnamento per dedicarsi completamente alla scrittura.
Nel 1982 gli fu conferita la laurea ad honorem alla Sorbona e l’anno seguente il Premio Nobel per la letteratura.
Nel dicembre del 1992 gli venne asportato un melanoma maligno sul volto, la mattina del 19 giugno dell’anno seguente morì a causa di un attacco cardiaco.

Il libro Il signore delle mosche è stato scelto per la gara di lettura del triennio delle scuole superiori dell’anno 2015/2016.

Bibliografia sintetica
Il signore delle mosche, Mondadori
Uomini nudi, Aldo Martello Editore
La folgore nera, Aldo Martello Editore