18-19-20 giugno 2021

Le bibliografie tematiche di Mare di Libri

SHOAH

letture consigliate dagli 11 anni in su

Nicoletta Bortolotti, Oskar Schindler il giusto, Einaudi
Eliana Canova, Ho visto i lupi da vicino, Piemme
Irène Cohen-Janca, L’ultimo viaggio. Il dottor Korczak e i suoi bambini, Orecchio Acerbo
Matteo Corradini, Luci nella Shoah. Le cose che mi hanno tenuto in vita nel buio, DeAgostini
Joseph Joffo, Un sacchetto di biglie, BUR ragazzi
Judith Kerr, Quando Hitler rubò il coniglio rosa, BUR ragazzi
Lia Levi, Il giorno della memoria raccontato ai miei nipoti, Piemme
Lois Lowry, Conta le stelle, Giunti
Cesare Moisè Finzi, Il giorno che cambiò la mia vita, Topipittori
Uri Orlev, L’isola in via degli uccelli, Salani
Eric-Emmanuel Schmitt, Il bambino di Noè, BUR
Liliana Segre-Daniela Palumbo, Fino a quando la mia stella brillerà, Piemme
Frediano Sessi, Ero una bambina ad Auschwitz, Einaudi Ragazzi
Jerry Spinelli, Misha corre, Mondadori
Annika Thor, Lo stagno delle ninfee, Feltrinelli


letture consigliate dai 13 anni in su

Daniele Aristarco, Lettera a una dodicenne sul fascismo di ieri e di oggi, Einaudi Ragazzi
Luigi Ballerini, Hanna non chiude mai gli occhi, San Paolo
Trudi Birger, Ho sognato la cioccolata per anni, Piemme
John Boyne, Il bambino con il pigiama a righe, BUR
Luca Cognolato e Silvia Del Francia, L’eroe invisibile, Einaudi Ragazzi
Matteo Corradini, La Repubblica delle Farfalle, Rizzoli
Anne Frank, Diario, BUR ragazzi
Alison Leslie Gold, Mi ricordo Anna Frank, BUR ragazzi
Lia Levi, Una bambina e basta, E/O
Andrea Molesini, All’ombra del lungo camino, BUR ragazzi
Mirjam Pressler, Anne Frank. La mia vita, Sonda 
Helga Schneider, Stelle di cannella, Salani
Annalisa Strada e Gianluigi Spini, La casa del male, De Agostini
Erika Silvestri, Il commerciante di bottoni, BUR ragazzi
Fred Uhlman, L’amico ritrovato, Salani

 
letture consigliate dai 15 anni in su

Federico Baccomo, Che cosa c’è da ridere, Mondadori 
Dario Fo, Razza di zingaro, Chiarelettere
Carlo Greppi, Non restare indietro, Feltrinelli
Jean-Claude Grumberg, Una merce molto pregiata, Guanda
Primo Levi, I sommersi e i salvati, Einaudi
Primo Levi, La tregua, Einaudi
Primo Levi, Se questo è un uomo, Einaudi
Stefano Massini, Eichmann. Dove inizia la notte, Fandango
Matteo Mastragostino, Perlasca, Becco Giallo
Sami Modiano, Per questo ho vissuto, BUR
Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso, Jan Karski – L’uomo che scoprì l’olocausto, Rizzoli Lizard
Helga Schneider, Lasciami andare, madre, Adelphi
Shlomo Venezia, Sonderkommando Auschwitz, Rizzoli
Vercors, Il silenzio del mare, Einaudi
Simon Wiesenthal, Max e Helen, Garzanti

Recensione a più voci

Questo libro è antirazzista

Teresa Maria Milano, Questo libro è antirazzista, Sonda
Età di lettura consigliata: da 12 anni

TRAMA

La guida definitiva non solo contro il razzismo, ma contro ogni tipo di discriminazione e pregiudizio basato sull’aspetto fisico, sulle origini, sugli stili di vita e sulle credenze personali.

L’OPINIONE CRITICA
di Francesco Manna

Avete mai riflettuto su cosa penserebbe di noi un alieno se un bel giorno decidesse di atterrare sulla Terra? Cosa direbbe sui nostri comportamenti, riuscirebbe ad ambientarsi o lo faremmo sentire uno straniero?
Questo è l’inizio del viaggio che Maria Teresa Milano ci fa affrontare attraverso gli occhi del piccolo Robin, l’extraterrestre protagonista: partendo dal razzismo, il libro decide di mostrarci le diverse forme di esclusione che possiamo incontrare ancora oggi, approfondendole e rendendole ancora più attuali tramite esempio presi da libri, serie tv e canzoni di ieri e di oggi.
I disegni di Gud rendono la lettura un po’ più leggera (ma non per questo banale) e riescono a non spezzare l’atmosfera riflessiva che si va a creare nel libro.
Il libro è rivolto ai ragazzi, ma lo consiglierei sicuramente anche a qualche adulto!

 

L’OPINIONE DEI LETTORI E DELLE LETTRICI
di Alice, 15 anni
maglietta bianca del festival Mare di Libri

“Interessante e stimolante” sono gli aggettivi che secondo me descrivono al meglio questa lettura nella quale, ponendo domande apparentemente semplici ed in qualche modo scontate come “chi sono io?”, si viene portati a riflessioni profonde ed ad una conoscenza e comprensione maggiore di sé e degli altri.
Uno degli aspetti più belli di questo libro è il fatto che non viene mai imposta una idea principale; anzi, spesso, utilizzando anche citazioni di personaggi conosciuti, ci vengono presentati vari punti di vista che, grazie a delle spiegazioni, si imparano a conoscere e capire. In questo modo ognuno riesce a creare un pensiero proprio ed autonomo, non solo riguardo al razzismo, come si potrebbe pensare leggendo il titolo, ma anche in merito a tanti altri aspetti.
Sicuramente questo è un libro che mette alla prova il lettore ed è adatto per coloro che non hanno paura di riflettere e mettersi in gioco, anche a costo di ammettere di star sbagliando e rielaborare alcuni pensieri.

 

SE TI INTERESSA QUESTO ROMANZO POTRESTI LEGGERE ANCHE:

Angie Thomas, The Hate You Give, Giunti editore (Premio Mare di Libri 2018)
Espérance Hakuzwimana Ripanti, E poi Basta, People store
Giusi Marchetta, Tutte le ragazze avanti, Add editore
Emma, Bastava chiedere, Editori Laterza
Irene Facheris, Parità in pillole, Rizzoli
Lisa Williamson, L’arte di essere normale, Il Castoro

 

COLLEGAMENTI MULTIMEDIALI PER CONTINUARE A RIFLETTERE SULLA STORIA TRA MUSICA, FILM E ALTRO ANCORA:

Ascolta – Nessuna razza e Vengo dalla luna di Caparezza, dall’album Verità Supposte
Ascolta – Freedom di Pharrel Williams
Ascolta – Boys don’t Cry di The cure
Guarda – Black Panther, Ryan Coogler, USA, 2018
Guarda – Pride, Matthew Warchus, UK, 2014
Guarda – The Help, Tate Taylor, USA, 2011

PUOI LEGGERE ANCHE:

LA CITAZIONE DELLA SETTIMANA

presentato da

con il patrocinio e il contributo di

in collaborazione con

con il contributo di