Vince The Hate U Give

Quest’anno il Premio Mare di Libri è arrivato alla sua quinta edizione e come sempre non sono mancate le emozioni.

Presso lo studio Mijic Architects i Giovani Giurati, forti lettori tra i 14 e i 16 anni, sono stati presentati al pubblico. In sala erano presenti non solo gli editori e gli addetti all’ufficio stampa delle case editrici dei libri in gara (DeAgostini, Edt-Giralangolo, Giunti, Neri Pozza, Rizzoli), la giuria adulta (che aveva scelto la cinquina finalista) ma anche Patrick Bard (autore di Buio, Edt-Giralangolo) e Cath Crowley (autrice di Io e te come un romanzo, DeAgostini), entrambi avevano tenuto un incontro nella stessa giornata di domenica 17 giugno 2018.

Dopo la presentazione dei Giovani Giurati e delle loro passioni, è arrivato il momento fatidico dell’annuncio del vincitore. La media dei loro voti ha portato alla vittoria The Hate U Give di Angie Thomas, edito da Giunti.

Gli altri libri in gara erano:
Buio di Patrick Bard, Edt-Giralangolo;
Io e te come un romanzo di Cath Crowley, DeAgostini;
Tartarughe all’infinito di John Green, Rizzoli;
La natura della grazia di William Kent Krueger, Neri Pozza.

La targa del Premio è stata ritirata dall’editor Elena Carloni, ma l’autrice non ha mancato di ringraziare i Giovani Giurati con un video messaggio.
Una cena riservata a Giurati, giovani e adulti, agli editori e agli autori presenti ha concluso la V edizione del Premio Mare di Libri, agevolando un dialogo tra i nostri giovani e forti lettori e gli editori.

E ora? Quali saranno i romanzi in gara per il Premio Mare di Libri 2019?