Åsne Seierstad

Autore

Biografia

Åsne Seierstad, nata a Oslo il 10 febbraio 1970, è una giornalista e scrittrice norvegese.
Ha studiato presso l’Università di Oslo, dove ha completato con successo i suoi studi di Russo, Spagnolo e Storia della filosofia. Ha lavorato come corrispondente per il quotidiano norvegese Arbeiderbladet dalla Russia e dalla Cina.
Ha lavorato per la televisione pubblica norvegese NRK come corrispondente dalla Serbia, raccontando delle evoluzioni della situazione in Kosovo. I suoi reportage vennero poi pubblicati in un libro: Portraits of Serbia.
È stata inviata negli Stati Uniti dopo gli attentati dell’11 settembre 2001 ed ha seguito sul campo la conquista di Kabul dopo la caduta del Governo talebano. A seguito di questa esperienza ha pubblicato il suo secondo libro, Il libraio di Kabul (The Bookseller of Kabul).

È stata anche inviata dall’Iraq e dalla Cecenia, da cui ha tratto altri due libri: One Hundred and One Days: A Baghdad Journal, un resoconto dei tre mesi di corrispondenza durante la ricostruzione dell’Iraq; Angel of Grozny: Inside Chechnya, un resoconto della propria esperienza in Cecenia, ai margini della Seconda guerra cecena.
Attualmente, vive e lavora ad Oslo.

BIBLIOGRAFIA SINTETICA

Il libraio di Kabul (The Bookseller of Kabul), BUR – Traduzione G. Patreniti