Abdullahi Ahmed

Autore e mediatore culturale

Biografia

Abdullahi Ahmed è nato a Mogadiscio, Somalia, nel 1988.
È l’ideatore del Festival dell’Europa Solidale e del Mediterraneo di Ventotene, che ha l’obiettivo di portare sull’isola la voce dei rifugiati e dei richiedenti asilo e di promuovere una cultura europea fondata sui valori della pace e dell’accoglienza.

Per l’impegno col Festival, Abdullahi Ahmed ha ricevuto il Premio Altiero Spinelli da parte della Commissione Europea, per la grande opportunità di conoscere il significato del Manifesto di Ventotene e i suoi valori fondanti per la creazione dell’Unione Europea.

Inoltre, è co-fondatore e presidente dell’Associazione Generazione Ponte, che “si occupa di valorizzare e diffondere una cultura di convivenza pacifica, di dialogo e scambio interculturale, che rispetti le diversità, mettendo al centro il protagonismo di giovani rifugiati e nuovi cittadini italiani”, come si legge sul sito ufficiale

Nel 2016 ha ottenuto la cittadinanza italiana e oggi vive in provincia di Torino.
Gira spesso nelle scuole per raccontare la sua storia e confrontarsi con i giovani.

Abdullahi Ahmed è stato ospite al festival Mare di Libri nell’edizione del 2021.

BIBLIOGRAFIA SINTETICA

Lo sguardo avanti, add Editore