I grandi lettori 2018

Alessia

Nome e cognome: Alessia Meziu

Data di nascita: 16 marzo 2002

Classe, sezione, scuola: 2°C, Liceo Scientifico “Guido Castelnuovo”, Firenze

Da quando, quanto e quando leggi?
Ho iniziato a leggere sin da piccola, circa 7 anni; mi affascinava entrare in un mondo tutto mio e accompagnare il/la protagonista in tutte le sue avventure. Leggo ogni volta che ho tempo oppure, se non ce l’ho, cerco di trovarlo anche per una sola mezz’oretta; leggo ovunque: sull’autobus, in macchina, in treno, sul letto, sull’aereo; ma il mio posto preferito è e sarà sempre il tavolo di camera mia, dove disegno anche.

Cinque libri che hai amato tantissimo da quando eri bambina a oggi
www.famigliacercasi.argh, Sophie McKenzie
Le lacrime dell’assassino, Anne-Laure Bondoux
Norwegian wood, Haruki Murakami
Le notti bianche, Fedor Dostoevskij
Cercando Alaska, John Green

Quali sono le tue passioni oltre la lettura?
Il teatro è una grande parte della mia vita, visto che lo pratico da 6 anni; mi piace sia recitare che leggere le opere teatrali. Un’altra mia grande passione è disegnare: quando disegno mi sento rilassata e riesco a esprimere ciò che provo.

Una tua qualità e un tuo difetto
Una mia qualità è essere gentile, un mio difetto è essere troppo ansiosa.

Un personaggio di un libro con cui vorresti trascorrere 24 ore
Mi piacerebbe trascorrere 24 ore con la protagonista di Cercando Alaska, Alaska Young, perché mi rispecchio in lei sotto molti aspetti.

Una citazione che ti rappresenta
“Vivi la vita così come puoi, perché come vuoi non puoi” – Jim Morrison

Un mio ritratto

Il mio luogo preferito in cui leggere