Angela Nanetti

Autore

Biografia

Angela Nanetti è nata a Budrio, in provincia di Bologna, e nella città delle due torri ha frequentato le scuole superiori e l’università, laureandosi in storia medievale.
E’ stata docente nelle scuole medie e superiori dove si è impegnata, oltre che nell’insegnamento, in numerose attività di sperimentazione e ricerche didattiche.
Negli anni ’80 ha esordito come scrittrice per ragazzi con Le memorie di Adalberto (1984), un breve romanzo di formazione fortemente innovativo nella scrittura e nei contenuti. Fu salutato come un segnale preciso e inequivocabile di rinnovamento della letteratura per ragazzi in Italia.
Ad esso sono seguiti racconti e romanzi rivolti a lettori bambini e adolescenti, nei quali viene confermata la qualità della sua scrittura e parimenti la capacità di indagare la psicologia maschile e femminile di età differenti. Nel 2003 le viene assegnato il Premio Andersen nella sezione Miglior autore.
Nel 2008 ha pubblicato con Giunti Editore Mistral, romanzo sul passaggio all’età adulta attraverso le avventure di un ragazzo impetuoso come il vento e nel 2012 Morte a garibaldi, padre e figlia con un passato familiare complicato in viaggio in macchina lungo i passi di Garibaldi.

Angela Nanetti è stata ospite al festival Mare di Libri nell’edizione del 2012.

BIBLIOGRAFIA SINTETICA

Le memorie di Adalberto, Giunti Junior
Mio nonno era un ciliegio, Einaudi Ragazzi
Azzurrina, Einaudi Ragazzi
Era calendimaggio, Einaudi Ragazzi
Cristina Belgioioso una principessa italiana, Edizioni EL
Mistral, Giunti Editore
Morte a Garibaldi. Come un viaggio con tuo padre può complicarti la vita, Giunti Editore
Cambio di stagione, Edizioni EL