I grandi lettori 2020

Anna

Nome e cognome: Anna Zavatta

Data di nascita: 11 luglio 2005

Classe, sezione, scuola: 1C, Liceo scientifico Marie Curie, Savignano sul Rubicone (FC)

Da quando, quanto e quando leggi?
Ho la passione per la lettura fin da quando sono piccola, perchè mio babbo mi ha sempre letto le storie della buonanotte e da allora sono rimasta affascinata dal fatto di poter vivere mille vite diverse semplicemente aprendo un libro. La quantità di libri che leggo non è fissa, ma varia da quanti ne compro; infatti amo leggere i libri tutto d’un fiato e se mi appassionano non durano mai abbastanza. I miei momenti preferiti per leggere sono la mattina in autobus prima di arrivare a scuola o la sera prima di dormire come se leggessi ancora le storie della buonanotte.

Cinque libri che hai amato tantissimo da quando eri bambina a oggi
Storie della buonanotte per bambine ribelli, di Francesca Cavallo e Elena Favilli
Camilla che odiava la politica, di Luigi Garlando
10 piccoli indiani, di Agatha Christie
La sfolgorante luce di due stelle rosse, di Davide Morosinotto
Matilde, di Roald Dahl

Quali sono le tue passioni oltre la lettura?
Mi piace viaggiare e conoscere luoghi e culture diverse dalla mia e per questo mi interesso di attualità e cerco nel mio piccolo di fare la differenza. Gioco a basket e amo uscire con i miei amici per la mia città.

Una tua qualità e un tuo difetto
Qualità: Se credo in qualcosa lotto fino alla fine. Difetto: Sono testarda.

Un personaggio di un libro con cui vorresti trascorrere 24 ore
Vorrei trascorrere un giorno con Camilla di Camilla che odiava la politica, perchè ha avuto la forza di rialzarsi e riprendere in mano la sua vita nonostante tutto.

Una citazione che ti rappresenta
“A ogni bambina che sogna in grande dico: sì, puoi essere tutto ciò che vuoi. Anche presidente.” – Hilary R. Clinton

 

Un mio ritratto

Il mio luogo preferito in cui leggere