I grandi lettori 2015

Flaminia

Nome e cognome: Flaminia Zilletti

Data di nascita: 5 aprile 2001

Classe, sezione, scuola: 1B, Liceo Scientifico “Niccolò Rodolico” di Firenze

Da quando, quanto e quando leggi?
Da quando avevo quattro anni, ma la vera passione è venuta in prima media; di solito almeno un libro la settimana, ma se un periodo leggo moltissimo dopo magari mi fermo per un po’; ogni momento è buono, soprattutto il pomeriggio dopo pranzo e la sera dopo cena.

Cinque libri che hai amato tantissimo da quando eri bambina a oggi
Io spero sempre che il mio libro preferito sia il prossimo che leggerò, comunque Io dentro gli sparidi Silvana Gandolfi, Il bambino che si arrampicò fino alla luna di David Almond, Cercando Alaska di John Green, Ogni cosa è illuminata di Jonathan Safran Foer, Il maestro e Margherita di Michail Bulgakov.

Quali sono le tue passioni oltre la lettura?
La mia più grande passione è il basket, ma amo anche scrivere e ascoltare la musica.

Una tua qualità e un tuo difetto
Quando ci metto il cuore è impossibile fermarmi. Sono molto timida con le persone che non conosco o che conosco poco.

Un personaggio di un libro con cui vorresti trascorrere 24 ore
Forse con il Dottor Faust, anche se ammetto di non aver ancora letto l’opera di Goethe.

Una citazione che ti rappresenta
“Vivere è un abuso, mai un diritto” – Il Don Giovanni, Filippo Timi

 

Un mio ritratto

Il mio luogo preferito in cui leggere