Ivan Cotroneo

Autore e sceneggiatore

Biografia

Ivan Cotroneo è uno scrittore, sceneggiatore e regista calabrese, e gestisce un laboratorio di sceneggiatura presso il Dams, terza Università di Roma. Nato a Napoli il 21 febbraio 1968, si trasferisce a Roma dove si diploma in sceneggiatura presso il Centro Sperimentale di Cinematografia. I primi passi nel cinema portano la firma di Pappi Corsicato, poiché scrive un episodio del film collettivo I vesuviani e la sceneggiatura per Chimera, entrambi diretti dal regista napoletano. Ha lavorato come autore per diverse produzioni televisive, come L’ottavo NanoParla con me. Scrive anche per la fortunata serie tv Tutti pazzi per amore, di cui è anche autore del format, e il riadattamento televisivo di Pinocchio. La consacrazione nel mondo del grande schermo avviene nel 2010 con Mine vaganti, grazie al quale vince il Globo d’Oro per la sceneggiatura e viene candidato al David di Donatello e al Nastro d’argento. L’anno successivo, con lo stesso film, vince il premio Suso Cecchi D’Amico per la sceneggiatura e il premio Tonino Guerra per il miglior soggetto. Nel 2013 scrive, assieme a Francesca Marciano e a Maria Sole Tognazzi, il film Viaggio sola, che viene candidato al David di Donatello e ottiene altri riconoscimenti, tra cui il Nastro d’argento come miglior commedia.
Il cinema non è la sua unica passione: ha scritto cinque libri e collabora con le riviste Rolling Stone e Max.

Ivan Cotroneo è stato ospite al festival Mare di Libri nell’edizione 2016.

BIBLIOGRAFIA SINTETICA

Il piccolo libro della rabbia, Bompiani
Il re del mondo, Bompiani
Cronaca di un disamore, Bompiani
La kryptonite nella borsa, Bompiani
Un bacio, Bompiani