Josephine Tey

Autore

Biografia

Josephine Tey è lo pseudonimo utilizzato dal Elizabeth Mackintosh (1896-1952), un’autrice scozzese conosciuta soprattutto per i suoi romanzi gialli. Scrisse anche come Gordon Daviot, sotto il cui nome pubblicò opere teatrali di argomento storico.
La Mackintosh nacque a Inverness, dove frequentò la Royal Academy, per poi studiare all’Anstey Physical Training College di Erdington, vicino a Birmingham. Insegnò educazione fisica in diverse scuole in Inghilterra e in Scozia, ma nel 1926 dovette tornare a Inverness per prendersi cura del padre invalido. Qui cominciò la sua carriera di scrittrice.
In cinque dei romanzi che pubblicò sotto lo pseudonimo di Josephine Tey (composto dal nome di battesimo della madre e dal cognome della nonna inglese), il protagonista è l’Ispettore di Scotland Yard Alan Grant. Il più famoso di questi romanzi è La figlia del tempo, in cui Grant risolve il mistero di Re Riccardo III d’Inghilterra e di suo nipote.
Nel 1990 La figlia del tempo è stato eletto dalla Crime Writers’ Association come il più grande romanzo giallo di tutti i tempi.

La figlia del tempo è stato scelto come libro della gara di lettura del biennio delle scuole superiori per l’anno scolastico 2013/2014.

BIBLIOGRAFIA SINTETICA

È caduta una stella, Mondadori
Il brivido sulla spalla, Longanesi
La strana scomparsa di Leslie, Mondadori
La figlia del tempo, Mondadori
Sabbie canore, Mondadori