Melvin Burgess

Autore

Biografia

Melvin Burgess è nato nel 1954 nel Sussex, in Inghilterra. Dopo una carriera scolastica di alti e bassi approda a un corso di giornalismo dove capisce che scrivere è quello che vuole fare nella vita. Nei successivi quindici anni scrive in maniera discontinua romanzi che finiscono nel cassetto e si mantiene con lavori occasionali. Ha poco più di trent’anni quando si trasferisce prima a Bristol poi a Londra e decide che è arrivato il momento di rimboccarsi le maniche per fare della scrittura una professione. Inizia con racconti brevi e radiodrammi, poi passa alla narrativa per ragazzi. Junk, il romanzo che pubblica nel 1996, lo consacra come uno dei migliori autori per adolescenti della sua generazione, e grazie a lui si aggiudica la Carnegie Medal e il Guardian Children’s Fiction Prize. I suoi romanzi successivi, che come Junk vedono protagonisti ragazzi problematici e un po’ randagi, ne accrescono la fama di autore provocatorio. Nel 2001 firma la trasposizione letteraria del film Billy Elliot, basata sulla sceneggiatura di Lee Hall. Dal suo romanzo del 2003 Il chiodo fisso è stata tratta la serie TV americana Life as we know it.

Melvin Burgess è stato ospite del festival Mare di Libri a maggio 2013

BIBLIOGRAFIA SINTETICA

Innamorarsi di April, Mondadori, 2011 – Trad. A. Ragusa
Storia d’amore e perdizione (Junk), Salani, 2012 – Trad. A. Ragusa
Billy Elliot, Rizzoli, 2002 – Traduzione – Trad. G. Cappella
Lady. La mia vita da cane, Mondadori, 2002 – Trad. A. Ragusa
Il chiodo fisso, Mondadori, 2005 – Trad. M. Bartocci
Kill all enemies, Mondadori, 2013 – Trad. L. Baldinucci