I grandi lettori 2020

Rita

Nome e cognome: Rita Ferri

Data di nascita: 5 novembre 2004

Classe, sezione, scuola: 2A, Liceo scientifico  Giotto Ulivi, Borgo San Lorenzo (FI) 

Da quando, quanto e quando leggi?
Mi è sempre piaciuto leggere, quando ero piccola amavo farmi leggere delle storie. Ho iniziato però a leggere molti libri alle medie, grazie al mio professore di italiano che mi sapeva consigliare libri giusti per me e a scuola ci lasciava un’ora a settimana per parlare di libri e leggere. Tutt’ora leggo molto, specialmente la sera prima di andare a dormire, è il mio modo per rilassarmi.

Cinque libri che hai amato tantissimo da quando eri bambina a oggi
La stanza del lupo, di Gabriele Clima
Wonder, R. J. Palacio
Qualcuno con cui correre, di David Grossman
Il rinomato catalogo Walker & Down, di Davide Morosinotto
7 minuti dopo la mezzanotte, di Patrick Ness

Quali sono le tue passioni oltre la lettura?
Oltre alla lettura amo la musica, suono il pianoforte e canto in un coro. Mi sono sempre piaciuti gli animali, in particolare i cavalli ed è per questo che pratico equitazione.

Una tua qualità e un tuo difetto
Una mia qualità è la pazienza, ma sono molto timida e per me questo è un difetto perché spesso non riesco ad esprimere chiaramente quello che penso.

Un personaggio di un libro con cui vorresti trascorrere 24 ore
Se potessi trascorrere una giornata con un personaggio di un libro sceglierei sicuramente August Pullman il protagonista di Wonder; ammiro la sua energia e la sua forza. Dev’essere molto piacevole passare una giornata con lui visto che è riuscito a farsi amici tutti quelli che lo hanno conosciuto bene.

Una citazione che ti rappresenta
“Chi ha il coraggio di ridere è padrone del mondo” – Leopardi

Un mio ritratto

Il mio luogo preferito in cui leggere