Romain Gary

Autore

Biografia

Romain Gary (sinonimo di Romain Kacev) nacque nel 1914 in Lituania, figlio di un’attrice, un’ebrea russa fuggita dalla rivoluzione, e di Ivan Mosjoukine, uno dei più celebri interpreti, insieme a Rodolfo Valentino, del cinema muto. A trent’anni Gary, ormai in Francia, è un eroe di guerra (riceve la Legion d’honneur) e scrive un romanzo dal titolo Educazione europea, che Jean Paul Sartre considera il miglior testo mai scritto sulla resistenza al nazi-fascismo. Nel 1956 vince il Prix Goncourt con Le radici del cielo, mentre nel 1960 pubblica uno dei suoi capolavori, La promessa dell’alba. Nel 1962 sposa l’attrice americana Jean Seberg e nel 1975 pubblica con lo pseudonimo di Emile Ajar (identificato all’inizio come Paul Pavlovitch, nipote reale di Romain Gary) La vita davanti a sé, che nello stesso anno vince anch’esso il Prix Goncourt. Il pomeriggio del 3 dicembre 1980, Romain Gary si uccide nella sua casa di Place Vendôme a Parigi con un colpo di pistola alla testa.

BIBLIOGRAFIA SINTETICA

Educazione europea, Neri Pozza
La notte sarà calma, Neri Pozza
Le radici del cielo, Neri Pozza
Biglietto scaduto, Neri Pozza
La promessa dell’alba, Neri Pozza