a tu per tu con…
Viviana Mazza

In queste settimane è stata coinvolta in alcuni incontri con studenti, con lo stesso tema della nostra bibliografia: di cosa ha parlato ai ragazzi, e quali sono stati gli interventi o le domande più interessanti da parte loro?
Ho parlato ai ragazzi di Paesi che dovrebbero conoscere – Siria, Iraq, Iran, Afghanistan, Pakistan, Nigeria -, Paesi di cui si legge spesso sui giornali oggi. Le domande spesso riguardano le mie esperienze personali in questi paesi, nei quali ho viaggiato e lavorato per il Corriere della Sera
 
Al momento attuale, quali tra i Paesi da conoscere dovrebbero attirare di più l’attenzione di tutti, e dei giovani in particolare, per le situazioni che stanno vivendo? C’è qualche avvenimento, in Paesi lontani da noi, che non sta ricevendo la giusta risonanza mediatica?
Credo che i Paesi che ho nominato sopra siano un buon punto di partenza. Ovviamente è anche importante capire il nuovo rapporto tra Russia e Stati Uniti, le difficoltà dell’Europa a mantenere la propria unità, l’ascesa dei populismi e le questioni legate all’immigrazione. 
 
Quali sono i modi e gli strumenti che un adolescente può utilizzare per mantenersi aggiornato sull’attualità e sulla storia di questi Paesi?
Leggere i giornali, ma anche leggere libri, sia romanzi che saggi, e guardare film realizzati da registi stranieri – spesso sono in grado di trasmetterci moltissimo della realtà di Paesi diversi.