Il corpo

ridateceli!

Melanie, diciassette anni, si è appena trasferita in una nuova città e vuole trovare un lavoretto estivo che le faccia guadagnare un po’ di soldi, così si ritrova a fare la “lettrice a ore” per una sua coetanea. La ragazza in questione, Lisa, è rimasta bloccata sulla sedia a rotelle dopo essere caduta nel burrone vicino a casa, ma non riesce nemmeno a parlare, quindi non può raccontare le cause dell’incidente.
Melanie non si sente a suo agio durante le letture, ma accetta questo lavoro perché ha davvero bisogno di soldi. Leggendo Jane Eyre si rende ben presto conto che Lisa sta cercando di mandarle dei messaggi, attraverso dei battiti di ciglia oppure muovendo la mano. Melanie nota così che lo sguardo di Lisa, oltre ad essere triste, è anche spaventato. Capisce che la ragazza ha bisogno di aiuto, e decide di indagare per aiutarla.
Man mano che Melanie prosegue nella sua ricerca, trova sempre più dettagli inquietanti, e contemporaneamente le vengono lasciati dei messaggi intimidatori che vogliono farla desistere nella sua ricerca della verità. I sospettati sono tre: il premuroso fidanzato di Lisa, che però si dimostra fin troppo geloso; la governante della casa in cui abita la ragazza, che ha riempito l’abitazione di telecamere per poter tenere sotto controllo qualsiasi cosa succeda; il giardiniere della villa, un diciassettenne, che ha atteggiamenti ambigui ma allo stesso tempo affascinanti.
Carol Ellis ci fa sprofondare in questa storia aggiungendo sempre più particolari che la complicano e non ci permettono di capire cosa è davvero successo a Lisa oppure chi sta cercando di fermare Melanie. Soltanto dopo numerosi ragionamenti e altrettante congetture sbagliate, quando ormai sembra che il colpevole sia impossibile da trovare, l’autrice ci permette di risolvere l’enigma.

Chiediamo che Il corpo torni sugli scaffali il prima possibile: è un peccato che i lettori siano stati privati di un libro con una storia tanto avvincente e uno stile di scrittura così scorrevole.

[space height=”10″]
Carol Ellis, Il corpo
Età di lettura consigliata: dagli 13 anni