XIV edizione

 

A Mare di Libri abbiamo fame. Molta fame. Di libri, di ospiti e delle loro storie, come sempre. Ma stavolta non è solo questo. Stavolta abbiamo anche un altro tipo di fame. La fame di tutto quello a cui negli ultimi due anni abbiamo dovuto rinunciare a causa della pandemia. E sapete una cosa? Adesso basta. Perché se è vero che sopravvivere puoi farlo anche da solo mentre vivere puoi farlo solo insieme agli altri, allora noi adesso vogliamo tornare a vivere.

È per questa ragione che per la XIV edizione di Mare di Libri abbiamo voluto regalarci e regalarvi un programma costruito su due binari. Da una parte una serie di incontri finalmente in presenza – che abbiamo chiamato MdL Live – per poter condividere di nuovo spazi e tempi a parlare di libri e di storie insieme ai giovani lettori e alle giovani lettrici che vorranno venire a trovarci. Dall’altra una parallela serie di eventi – che abbiamo chiamato MdL TV – che potranno essere seguiti attraverso i nostri canali social da tutti coloro che non avranno modo di essere fisicamente a Rimini. Potremo così rinforzare quella rete che abbiamo iniziato a costruire a partire da Mare di Libri in onda, l’edizione on line dell’anno scorso che ci ha insegnato come potevamo sentirci vicini, parte di qualcosa, pur a distanza.

Mdl Live e MdL TV saranno però legate da quello di cui si parlerà. Delle cose che più ci sono mancate e di cui non vogliamo più fare a meno, quindi i viaggi, il corpo, il gioco, il cinema e gli spettacoli dal vivo, così come le diverse forme in cui i giovani possono far sentire la loro voce e presenza. E di come già è cambiato e ancora cambierà il mondo in seguito alla pandemia. Perché di certo, anche quando sarà passata la tempesta, non possiamo accontentarci di ricominciare la vita di prima da dove l’avevamo interrotta. No. Vogliamo e dobbiamo iniziare a scrivere una nuova storia. La nostra.

Marco Magnone